Home > Arte e cultura > Musei

Musei

Scrigni di arte e cultura

La ricca storia del territorio è raccolta in diversi musei che rappresentano dei piccoli scrigni di arte e cultura che testimoniano l’importanza del Lago di Como nei secoli.
Alcuni  di grande importanza, tanto da richiamare visitatori da tutta Italia, ma non solo, sono dedicati alle eccellenze del territorio, altri invece incentrati sui personaggi celebri della storia che hanno associato le loro gesta al Lago di Como.

Da non dimenticare però sono i piccoli musei che raccolgono oggetti, cimeli e varie testimonianze della realtà rurale e contadina che caratterizza le aree circostanti, in particolare quelle immerse nelle valli lariane.

 

Da non perdere:

Lecco:

In provincia di Lecco:

 

In provincia di Como

Villa Carlotta: Museo & Giardino botanico - Tremezzo

Costruita nel Settecento dai Marchesi Clerici, la villa ospita una collezione di opere d’arte del periodo neoclassico e arredi d’epoca. Deve il suo nome alla principessa Carlotta di Nassau che ricevette la villa come dono di nozze in occasione del suo matrimonio con il Granduca Giorgio di Sassonia - Meiningen. Nel vasto giardino botanico si possono ammirare alberi e piante provenienti da ogni parte del mondo e, in primavera, una sontuosa fioritura di azalee, di cui si contano circa 150 varietà.

 

Museo della seta - Como

Il museo testimonia la storia della seta a Como. Attraverso le varie sale è possibile ripercorrere il viaggio del prezioso tessuto dal baco fino al prodotto finito. Molti sono gli strumenti di grande interesse esposti: un torcitoio del 1870, telai a mano, una "barca" per tingere i tessuti e antichi macchinari per la stampa. Nel percorso è stato anche ricostruito un laboratorio chimico con mobili e strumenti utilizzati a cavallo tra 800 e 900

 

 

Museo Archeologico P. Giovio e Museo Storico G. Garibaldi- Como

Il Museo Archeologico presenta reperti che datano dal Paleolitico all'epoca romana, provenienti da scavi locali. Completano l'esposizione un ricco lapidario e la sezione dedicata al collezionismo dell'Ottocento, che ospita la raccolta egizia. Il Museo Storico è articolato in due sezioni: Risorgimento e Storia contemporanea, Etnografia.

 

Pinacoteca Civica - Como

La Pinacoteca Civica custodisce testimonianze dell’arte del territorio dal VII secolo a oggi, con importanti cicli di affreschi e sculture medioevali, tele del Rinascimento e dell’Età della Controriforma Lombarda.  Nella sezione dedicata al Novecento comasco sono raccolti i disegni di Antonio Sant’Elia, le opere astratte di Manlio Rho, Mario Radice, Aldo Galli e Carla Badiali e il fondo Ico Parisi.

 

Tempio Voltiano - Como

Tempietto neoclassico eretto nel 1927 per celebrare lo scienziato comasco Alessandro Volta, inventore della pila elettrica. Il museo raccoglie cimeli legati alla sua vita e un ricco campionario di strumenti scientifici che ne illustrano le ricerche e gli esperimenti in campo fisico, fra cui la prima versione della pila elettrica.

 

Museo del Cavallo Giocattolo - Grandate

Nel 2000 la Chicco, marchio legato ai prodotti per l’infanzia, ha inaugurato presso la propria sede "Chicco Village" il primo museo al mondo del Cavallo Giocattolo. Il Museo espone 600 cavalli, fabbricati dal 1700 ai giorni nostri e la Collezione Lehmann di giocattoli in latta che si muovono a molla.

 

Museo del Ciclismo "Madonna del Ghisallo" - Magreglio

Museo dedicato a chi ha fatto la storia del ciclismo, campioni, cronisti e produttori industriali. Vi si ammirano cimeli storici, fotografie, biciclette di campioni di tutte le epoche, indumenti, documenti cartacei, audio e video. Vengono organizzati incontri a tema ed esposizioni temporanee.
 


MUSEO DELLA SETA

Monumenti e Giardini della Provincia di ComoScarica PDF 846.59 KB
Provincia di Lecco - Elenco dei luoghi visitabili 2016Scarica PDF 643.48 KB
Provincia di Lecco - Pieghevole del Sistema MusealeScarica PDF 321.18 KB
Provincia di Lecco - Pieghevole 6 Stelle del LarioScarica PDF 2.34 MB